SALUTE SESSUALE Svizzera difende un’educazione sessuale olistica basata sui diritti che permetta ai giovani di acquisire le conoscenze, le competenze, le attitudini e i valori necessari allo sviluppo della loro identità sessuale e della salute sessuale. L'educazione sessuale va intesa come educazione alla salute sessuale che fa parte di un processo evolutivo per tutto il corso della vita.

SALUTE SESSUALE Svizzera sostiene l’educazione sessuale intesa come educazione alla salute sessuale destinata principalmente ai bambini e ai giovani, che comprende un’educazione informale da parte dei genitori e un’educazione formale dispensata principalmente dalla scuola. In ambito scolastico, questo apprendimento va previsto nel quadro dello sviluppo affettivo e sociale del bambino e dell’adolescente ed è complementare all’educazione familiare. Esso va articolato in programmi evolutivi, in funzione dei bisogni e dell’età degli allievi. In quanto istituzione pubblica, la scuola è un luogo privilegiato per garantire l’accesso a questa prestazione in modo egualitario per tutte/tutti.

SALUTE SESSUALE Svizzera si impegna a favore di un’educazione effettuata in maniera professionale da specialisti in salute sessuale esterni alla scuola in collaborazione con insegnanti adeguatamente sensibilizzati alla sessualità e alla salute sessuale dei bambini e degli adolescenti.

SALUTE SESSUALE Svizzera promuove anche la formazione dei genitori nel campo della salute sessuale. I genitori, così come ogni altro adulto con responsabilità nell’educazione dei giovani, devono disporre delle necessarie conoscenze e competenze per esercitare il proprio ruolo.

Questo modello «di cooperazione» permette di garantire prestazioni e un monitoraggio di qualità e fornisce una risposta sociale positiva e durevole ai bisogni dei giovani in materia di sessualità e di salute sessuale.

L’educazione sessuale è uno dei fondamenti per la prevenzione degli abusi sessuali nei bambini e nei giovani, come pure per la prevenzione delle gravidanze indesiderate, delle infezioni sessualmente trasmissibili e dell’omofobia. È un contributo fondamentale all’educazione sociale e civica della gioventù.

Partner

Persona di contatto:
Stefania Maddalena
stefania.maddalena@salute-sessuale.ch
Tel. +41 91 752 01 02