Sondaggio e alle cinque domande

 

Il 20 ottobre 2019 avranno luogo le elezioni federali. Si tratta di una scadenza importante, considerato che le e i parlamentari prendono numerose decisioni politiche e adottano leggi che hanno un impatto diretto sulla salute sessuale e i relativi diritti. Il Parlamento definisce le condizioni quadro che possono sia far progredire i diritti sessuali sia limitarne l’applicazione. SALUTE SESSUALE Svizzera gestisce il segretariato del Gruppo parlamentare CAIRO+, che si impegna attivamente a favore dei nostri obiettivi e che nella prossima legislatura proseguirà l’attività sotto il nome di «Gruppo parlamentare per la salute sessuale e i diritti».

In vista delle elezioni, SALUTE SESSUALE Svizzera ha realizzato un sondaggio presso i partiti politici con l’obiettivo di integrare nella campagna elettorale temi quali l’accesso alla contraccezione, l’interruzione della gravidanza, i diritti delle persone LGBTI e l’educazione sessuale. I partiti sono stati invitati a prendere posizione su queste questioni e a nominare  «delle campionesse e dei campioni» che si impegnano particolarmente in questi campi.

I seguenti partiti hanno accolto il nostro invito:

  • PPD ­– Partito Popolare Democratico,
  • PLR – I Liberali Radicali
  • Partito Ecologista Svizzero – I Verdi
  • Partito Verde-Liberale Svizzero PVL
  • Partito Socialista Svizzero
  • Giovani PBD
  • Giovani Verdi
  • Giovani Verdi Liberali
  • PLR – Donne Liberali Radicali.

 

Link: al sondaggio e alle cinque domande

Link: alle campionesse e ai campioni per la salute sessuale e i relativi diritti nominate e nominati dai partiti